Incidente sulla Casoli-Fossacesia, muore centauro

Incidente a Casoli sulla provinciale per Fossacesia: a perdere la vita un 27enne motociclista residente a Lanciano. L’incidente con un’auto che procedeva nello stesso senso di marcia.

La vittima è un giovane infermiere, Mario Scarpamorte, che intorno alle 20,30 si stava recando al lavoro presso il presidio Covid dell’ex ospedale di Casoli. All’altezza della zona industriale est, alla guida della sua Kawasaki 650, ha impattato sulla stessa corsia una Fiat Punto condotta da un 19enne meccanico di Castel Frentano. Vani i soccorsi del 118, a causa delle gravissime lesioni riportate dal motociclista nell’impatto, la cui dinamica è al vaglio dei carabinieri.

Il giovane infermiere era originario di Agnone (CB) . “Un ragazzo energico, attivo, sorridente alla vita – così lo ricorda il sindaco di Agnone, Daniele Saia – Un infermiere che ha messo a disposizione dei malati Covid tutta la sua professionalità e il suo amore. Il dolore che l’intera comunità prova in questo momento è immenso, inspiegabile. Sono sicuro, però, che le cure e la disponibilità dimostrate da Mario nei confronti dei suoi familiari, dei suoi affetti e dei suoi pazienti resteranno come traccia indelebile, un segno per sempre tangibile del suo impegno per il prossimo”.

(foto Vigili del Fuoco)

About the Author

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.