Vasto: rapina al centro scommesse, diciannovenne agli arresti domiciliari

E’ finito agli arresti domiciliari un diciannovenne ritenuto essere responsabile di una rapina a mano armata messa a segno al centro scommesse Planet Win 365 di Vasto.

Gli agenti del Settore anticrimine del Commissariato di Vasto hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti del diciannovenne accusato della rapina compiuta il 19 gennaio scorso.

Con il volto parzialmente coperto il giovane era entrato verso l’ora di chiusura serale del centro scommesse Planet Win 365 e con l’arma in pugno aveva intimato al titolare di consegnargli l’incasso ed era fuggito con circa 800 euro. Quando il rapinatore aveva appoggiato l’arma sul bancone il titolare se ne era impossessato.

 Il diciannovenne è stato individuato ed arrestato con l’accusa di rapina aggravata grazie al lavoro della Polizia Scientifica, in particolare sull’arma utilizzata, priva del tappo rosso.

 

Sii il primo a commentare su "Vasto: rapina al centro scommesse, diciannovenne agli arresti domiciliari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*