L’Aquila: gruppo di anarchici occupa Sala Fibbioni

Un gruppo di anarchici ha occupato questa mattina la sala Fibbioni del Comune di L’Aquila.

L’iniziativa in segno di protesta per sollevare il caso di Silvia e Anna due detenute che dal 29 maggio sono in sciopero fame presso la sezione alta sorveglianza nel carcere dell Aquila in regime di 41bis dopo essere state trasferite da Torino dopo gli arresti eseguiti dalla Digos. Per analoghi motivi, un altro gruppo, si e’ invece arrampicato su una gru alta oltre 40 metri, posizionata davanti la cattedrale di San Massimo. Si tratta di anarchici e anarchiche, cosi’ si firmano in un volantino.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: gruppo di anarchici occupa Sala Fibbioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*