Pescara: inaugurato il primo centro di ascolto per uomini violenti

Si chiama Itinere ed è il primo centro di ascolto per gli uomini maltrattanti a Pescara. Si trova in via Polacchi 19 e dall’inaugurazione di questa mattina sarà attivo il martedì dalle 17 alle 19:30 e il venerdì dalle 10:30 alle 13.

“E’ un’iniziativa che abbiamo voluto con forza- ha spiegato l’assessore Sulpizio-, perché riteniamo rappresenti un ulteriore tassello contro la violenza di genere. E’ per questo che ho lanciato l’hashtag ‘365 giorni no alla violenza sulle donne’: non possiamo ricordarcelo solo l’8 marzo o il 25 novembre. E’ qualcosa che dobbiamo combattere tutti insieme. Ancor più oggi, con la pandemia, le richieste di aiuto da parte di donne vittime di violenza è aumentato. Una nuova realtà, dunque, finanziata anche dalla Regione e che si rivolge non solo agli uomini che la violenza l’hanno già compiuta, ma anche a chi teme di poterlo fare”.

Nel centro è stato spiegato “gli uomini troveranno colloqui individuali e lavori di gruppo condotti sia da uomini che da donne così che potranno confrontarsi e rielaborare gli atti compiuti”.
L’accesso è gratuito e si lavorerà con la Prefettura e le carceri.
In una prima fase le attività si svolgeranno online, ma presto, assicurano i referenti, il centro sarà operativo in presenza. Questi i numeri di telefono cui rivolgersi: 380 3651339 e 085 9561793, oltre alla mail [email protected] I servizi saranno attivi il martedì dalle 17 alle 19.30 e il venerdì dalle 10.30 alle 13.