Pescara: due arresti della Polizia per droga e furto

Due operazioni di servizio della Squadra Volante della Questura di Pescara portano ad altrettanti arresti per droga e per furto

Nel primo caso, durante il consueto servizio di controllo del territorio, nella tarda serata di ieri, gli agenti della Squadra Volante hanno proceduto al controllo di un’autovettura in transito lungo la via Tiburtina in direzione del mare. Durante la verifica dei documenti, gli agenti hanno avvertito un forte odore di sostanza stupefacente provenire dall’abitacolo ed hanno chiesto alla conducente della vettura di consegnare la droga. V.E., 25 anni, residente in un comune della provincia di Teramo, ha estratto una bustina contenente pochi grammi di marijuana ma il capo equipaggio della Volante ha proceduto comunque alla perquisizione del veicolo trovando nel bagagliaio un involucro in plastica scuro, 630 grammi di marjiuana.
La donna è stata arrestata per la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e il P.M. di turno ha disposto gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si svolgerà nei prossimi giorni.

Sempre nella giornata di ieri, in via Lago di Campotosto, all’interno di un parcheggio di un’azienda, I.S. pescarese di 24 anni, è stato sorpreso da una Volante mentre stava asportando alcuni oggetti di valore all’interno di una Bmw, tra cui un orologio ed un paio di occhiali da sole, dopo aver aperto la portiera lato guida con un arnese da scasso. Il giovane è stato arrestato in flagranza per furto aggravato e nella giornata di oggi sarà giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Pescara.

About the Author

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.