Previsioni meteo Abruzzo del 6 e 7 novembre

Le previsioni meteo in Abruzzo di 6 e 7 novembre: maltempo in attenuazione solo domenica

SITUAZIONE: La nostra penisola continua ad essere influenzata da un vortice depressionario, in approfondimento sull’Algeria e in risalita verso la Sardegna, attorno al quale si muovono estesi sistemi nuvolosi che raggiungono soprattutto le regioni centro-meridionali. La risalita del vortice depressionario verso la Sardegna favorirà l’arrivo di corpi nuvolosi che torneranno a produrre fenomeni dapprima sulla Puglia, poi sul Molise, sulla nostra regione e sulle vicine Marche, specie nel pomeriggio-sera e in nottata. Nella giornata di domenica è prevista una temporanea attenuazione dei fenomeni con schiarite sulle zone appenniniche ma con annuvolamenti che, molto probabilmente, continueranno ad essere presenti sul settore adriatico della nostra regione e temperature in temporaneo aumento. Da lunedì, inoltre, alla base dei dati attuali, un impulso di aria fredda proveniente dall’Europa centrale raggiungerà la nostra penisola e favorirà una nuova intensificazione della nuvolosità anche sulle regioni centrali, dove le temperature torneranno a diminuire e aumenterà la probabilità di rovesci, anche sulla nostra regione.

PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più frequenti sul settore adriatico e possibili banchi di nebbia sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico: non si escludono occasionali precipitazioni a carattere sparso. Nel corso della giornata è previsto un nuovo graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica, dall’Alto Sangro e dal Chietino, in estensione verso le restanti zone con precipitazioni sparse, in intensificazione in serata, in tarda serata e in nottata ma in attenuazione nel corso della mattinata di domenica quando, tuttavia, permarranno annuvolamenti nel Teramano, Pescarese e Chietino, mentre ampie schiarite avanzeranno sul settore occidentale.

Temperature: Generalmente stazionarie ma la tendenza è verso un graduale aumento a partire dalle prime ore della mattinata di domenica.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente mosso.

Previsioni di Giovanni De Palma

About the Author

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.