Virtus Lanciano, prove di 4-3-3

Virtus Lanciano. Maragliulo sembra orientato a puntare sul 4-3-3, già utilizzato in corso d’opera nelle ultime due partite. Sabato a La Spezia. Dirige Pairetto

Così in conferenza stampa il tecnico dei rossoneri

“Il punto di penalizzazione non ci fa piacere, ma non ne ho parlato con i ragazzi che devono pensare solo alla partita senza alcun condizionamento. Dobbiamo fare ancora tanta strada. Serve intelligenza, sagacia tattica, soprattutto coraggio. Chiedo alla mia squadra di divertirsi. Dobbiamo essere predisposti a giocare a calcio. In questa settimana ho curato di più i movimenti del 4-3-3. Sono convinto che Vitale possa fare la mezz’ala. E’ bravo negli inserimenti. Ha qualità e personalità pur essendo giovanissimo( classe ’97). Ho bisogno di tutti, anche di Bacinovic che si sta riprendendo. Lo rivedrete presto in campo. Ho sentito Roberto( D’Aversa). E’ stato uno dei primi a farmi i complimenti. Se sono a Lanciano lo devo a lui. Io non dimentico. Gli sarò sempre grato”.

La Virtus si è allenata stamane a San Giovanni Teatino ed è già in viaggio per La Spezia dove domani mattina rifinirà la preparazione. Match affidato a Pairetto di Nichelino. Con il probabile passaggio al 4-3-3, Giandonato farebbe il metodista e Vitale la mezz’ala. Indisponibili per infortunio Milinkovic e Ze Eduardo. Torna a disposizione Di Matteo che ha scontato la squalifica

 

Sii il primo a commentare su "Virtus Lanciano, prove di 4-3-3"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*