Serie D, Chieti Castelfidardo pari in extremis

Serie D, Chieti Castelfidardo pari in extremis della squadra neroverde che, dunque, deve rimandare la scalata al vertice.

Al Chieti non riesce la doppietta. E così dopo il poker di Campobasso, la squadra di Ronci (che ha seguito la partita dai distinti perché squalificato al suo posto c’era il vice Piero Zuccarini) non si è ripetuta contro il Castelfidardo, giocando una gara per larghi tratti senza nerbo, con diverse imprecisioni e tirando poco in porta. Il 2-2 arrivato solo negli ultimi minuti, è stata una manna e insieme un segno di reazione, ma i neroverdi hanno perso l’occasione potenziale di avvicinare la vetta. Viceversa felice il Castelfidardo di Bolzàn per la buona prestazione e per il primo punto conquistato in trasferta. Domenica prossima il Chieti giocherà a Pesaro contro la Vis.

Clicca qui per la web – cronaca della partita Chieti Castelfidardo

L'autore

Paolo Durante
Ha conseguito la Maturità Scientifica, si è iscritto nel 1990 nell’elenco Pubblicisti dell’ODG Abruzzo ed è Professionista dal 2007. Tra le esperienze più significative quella di collaboratore sportivo del quotidiano “Il Centro” per 10 anni. Per Rete8 si è occupato di cronaca, politica, economia, attualità ed attualmente di sport. E’ appassionato di lettura e fotografia.

Sii il primo a commentare su "Serie D, Chieti Castelfidardo pari in extremis"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*