Carrarese Teramo pari di rigore

Carrarese Teramo. I biancorossi sbagliano approccio ma reagiscono con grande carattere. Nei minuti finali il pari di Le Noci su calcio di rigore. Petrella show

Assolo da fuoriclasse del funambolo di Pratola. Petrella è partito dalla trequarti, ha seminato il panico nella difesa toscana. Tra avversari saltati in velocità e netto fallo da rigore di Luca Berardocco. Capone di Palermo ha indicato il dischetto. Le Noci ha trasforma di potenza. Primo gol in maglia biancorossa per il trentatreenne attaccante in prestito dal Como. Rete pesantissima. La Carrarese ha concluso in 10: espulso Gerbaudo( era entrato al posto di Gherardi, doppio giallo nel breve volgere di tredici minuti). Toscani in vantaggio al 13′ del primo tempo: la difesa teramana si eclissa sull’incursione di Pedone che arma il destro. Palla sotto le gambe del portiere Tonti tutt’altro che immune. Reazione decisa dal 30′ in poi. Si infortuna Calvano. Entra Da Silva. Vivarini passa al 3-4-3 che diventa una sorta di 4-2-4 nel secondo tempo con l’ingresso di Le Noci in luogo di D’Orazio. Teramo in costante proiezione offensiva. Tonti sventa un gran sinistro di Dettori, il migliore della Carrarese. Quindi il fantastico assolo di Petrella che si procura il calcio di rigore realizzato al 40′ della ripresa da Le Noci. Subito, dopo, però, grande opportunità in contropiede per i toscani. Cavion ispirato da Dettori sbaglia clamorosamente tutto solo davanti a Tonti, con due compagni liberissimi a porta praticamente sguarnita. In pieno recupero, dalla distanza il velenoso destro di Di Paolantonio bloccato a terra da Nocchi. Finisce, così, 1-1. Risultato giusto. Domenica prossima, alle ore 15, Teramo al” Bonolis” contro l’Arezzo.

Carrarese Teramo cronaca web

Sii il primo a commentare su "Carrarese Teramo pari di rigore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*