Ari: azione legale del Comune contro il Governo

Ari (Ch), vedutaAri (Ch), veduta

Ari: azione legale del Comune contro il Governo.L’Amministrazione comunale contesta il blocco delle assunzioni di personale.

Ari: azione legale del Comune contro il Governo perchè il blocco delle assunzioni del personale rallenta la macchina amministrativa e crea problemi all’organizzazione dell’Ente. Il Comune di Ari è pronto ad avviare un’azione legale nei confronti del Governo perchè per tutto il 2015 non ha potuto assumere vigili urbani e quindi senza poter elevare multe non ha potuto far entrare soldi nelle casse comunali che ,come accade in tanti piccoli comuni italiani, sono rimaste quasi a cesso a causa della riduzione dei trasferimenti di finanziamenti statali. Il sindaco Marcello Salerno lamenta disagi e il fatto di aver dovuto fare i salti mortali per mandare avanti l’ordinaria amministrazione dell’Ente. Il divieto di assunzioni è ritenuto ingiusto sia dal primo cittadino di Ari che dall’Anci Abruzzo  l’associazione dei Comuni, il cui vice presidente è il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, il quale ha sollecitato il Governo a cambiare la norma.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ari: azione legale del Comune contro il Governo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*