Il Premio Caniglia slitta a dicembre

Il Premio Caniglia slitta a dicembre, la Regione non ha ancora assegnato fondi alla prestigiosa manifestazione di Lirica di Sulmona .

Lo hanno comunicato con rammarico questa mattina in Conferenza Stampa il presidente dell’omonima associazione Vittorio Masci ed il direttore artistico Gaetano Di Bacco. La mancanza di certezze economiche (in cassa solo 15 mila euro sui 60 mila necessari a coprire la 32esima edizione) ha spinto gli organizzatori a tenere la manifestazione in stand-by. Dopo aver decurtato il contributo da 25 mila euro degli anni scorsi, riducendolo ad appena 2000 nella passata edizione, ad oggi la Regione non ha ancora reso noto l’importo per l’edizione 2015.

“Negli anni si é consolidata una pratica inaccettabile per chi prova a fare cultura in Abruzzo – dichiara Vittorio Masci – si comunica il contributo concesso solo a ridosso o addirittura dopo l’evento. Una manifestazione come la nostra che deve garantirsi una giuria di livello internazionale e i migliori cantanti provenienti da tutto il mondo, deve muoversi diversi mesi prima, conoscendo su quali e quanti fondi poter contare.”

L’edizione di quest’anno, dunque, non si farà nei giorni stabiliti di settembre, come ultima chance e ultimo tentativo potrebbe essere posticipato al prossimo dicembre, ma tutto dipenderà dalla risposta della Regione.

Sii il primo a commentare su "Il Premio Caniglia slitta a dicembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*