Sulmona: il giudice riconosce tassi usurai da una banca

Sulmona: il giudice riconosce tassi usurai da una banca ed i diritto delle cliente di ottenere la restituzione degli interessi maturati.

Lo scorso 6 ottobre il Tribunale Civile di Sulmona ha riconosciuto il diritto di una cliente di un noto istituto di credito specializzato in finanziamenti, di ottenere la restituzione di tutti gli interessi pagati e di non pagare gli interessi ancora a scadere, per l’applicazione di tassi usurai su alcuni finanziamenti concessi. Nonostante siano trascorsi ormai 20 anni dall’introduzione della legge anti usura, nel caso specifico l’istituto finanziario avrebbe continuato ad applicare ai propri clienti condizioni economiche e finanziarie molto spesse non corrette o addirittura fuori legge. Dopo un contenzioso durato 4 anni, i legali della cliente “vessata” sono pronti, alla luce della sentenza del Tribunale Civile, a ricorrere anche alla Procura chiedendo la sanzione così come previsto dall’articolo 644 del codice penale.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: il giudice riconosce tassi usurai da una banca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*