Rogo Via De Amicis Pescara: identificati i responsabili

Rogo Via De Amicis Pescara: identificati i responsabili, nessuna estorsione solo una pessima bravata. Ad incastrare i due piromani le telecamere della zona, alla base del gesto puro ed inspiegabile vandalismo.

I carabinieri, coordinati dal tenente Antonio Di Dalmazi, hanno operato su due fronti: da una parte hanno ascoltato i proprietari dei mezzi danneggiati, 5 moto e 4 autovetture, e dall’altra hanno esaminato le immagini delle telecamere piazzate nella zona, riuscendo ad identificare i responsabili, due persone di cui non sono state rese note le generalità. L’episodio é avvenuto intorno alle 22.30 del giorno di Santo Stefano, per dare fuoco ai mezzi parcheggiati proprio di fronte la sede della Rai é stata usata una tanica di benzina trovata sul posto. Almeno 4 delle 5 moto coinvolte sono andate completamente distrutte, seriamente danneggiate anche le autovetture, in particolare una smart, una Punto, un Audi 2 ed una clio e se non fossero intervenuti i Vigili del fuoco il bilancio sarebbe stato ancora più grave.

Due giovani i presunti autori. Arrestati in flagranza del reato per incendio doloso Viorel Serban, 19enne romeno residente a Pescara e Edgar Flacco (21) di origini bielorusse, e residente a Giuliano Teatino (Chieti). Viorel era anche stato coinvolto nelle aggressioni del “knock out game” di alcuni passanti la scorsa estate nel centro di Pescara. I due sono stati smascherati con le immagini delle telecamere poste lungo la strada. Esclusa la pista estorsiva nei confronti dei negozianti della zona e la dimostrazione verso la sede Rai, prevale la pista della bravata.

Il video della telecamera di sorveglianza

Le immagini dei ragazzi che hanno dato fuoco a moto e auto

Le immagini delle telecamere di sorveglianza a #Pescara, riprendono i volti dei ragazzi che hanno incendiato auto e moto: http://www.rete8.it/cronaca/rogo-via-de-amicis-pescara-identificati-i-responsabili123/

Posted by Rete8 on Lunedì 28 dicembre 2015

Sii il primo a commentare su "Rogo Via De Amicis Pescara: identificati i responsabili"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*