In taxi con mezzo chilo di eroina, arrestati

opificio-cinesepolizia-di-stato-

In taxi con mezzo chilo di eroina, due giovani di 18 e 19 anni, sono stati arrestati dalla polizia stradale al casello Val Vibrata della A/14.

La polizia stradale, nel corso di un controllo presso il casello A/14 Val Vibrata, ha arrestato due ragazzi di 18 anni e di 19, entrambi di San Benedetto del Tronto e residenti ad Alba Adriatica, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La polizia si era accorta che all’interno di un’autovettura in servizio taxi, il passeggero seduto nel sedile anteriore, alla vista degli agenti, con mossa repentina, stava passando un involucro al passeggero posteriore. Gli agenti hanno fermato il mezzo perquisendo i due ragazzi ed il veicolo. Sotto il sedile lato passeggero, era nascosta una busta in cellophane di colore azzurro contenente 512,64 grammi di eroina. In casa di uno dei due e’ stato trovato anche un bilancino di precisione. I due si trovano in carcere.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "In taxi con mezzo chilo di eroina, arrestati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*