L’Aquila: furti in case, proprietari restano chiusi fuori

ladro1

A L’Aquila si moltiplicano i furti nelle case, con i ladri che dopo aver rubato, serrano la porta dall’interno e i proprietari restano chiusi fuori.

Si infilano negli appartamenti de L’Aquila, rubano preziosi, orologi e contanti e chiudono fuori i padroni di casa. È la prassi seguita da una banda di ladri che, nel pomeriggio di ieri, si è introdotta in un condominio di viale Corrado IV e dopo aver “ripulito” due abitazioni, ha serrato la porta dall’interno per poi darsi alla fuga. I Vigili del Fuoco del capoluogo, allertati dai condomini, si sono recati sul posto in entrambi i casi per forzare le serrature e permettere ai proprietari di rientrare a casa. “Il primo intervento è stato effettuato nelle ore centrali nel pomeriggio – hanno spiegato i Vigili del Fuoco – mentre il secondo in serata”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: furti in case, proprietari restano chiusi fuori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*