Estate: movida blindata, c’è lo “steward” da spiaggia

Dopo gli incidenti in piazza San Carlo a Torino per la finale di Champions League, nel luglio del 2017, il Governo emana una circolare per la sicurezza che riguarderà anche i lidi abruzzesi dove, intanto, arriva lo “steward da spiaggia”.

A introdurre norme rigide nello svolgimento delle manifestazioni pubbliche è la cosiddetta Circolare Morcone del 28 luglio 2017, emessa dal ministero dell’Interno dopo gli incidenti verificatisi in piazza San Carlo a Torino per la finale di Champions League. Così, anche la “movida” estiva abruzzese sarà sottoposta a controlli piuttosto rigidi, anche se, come ci dice Riccardo Padovano, presidente Sib Abruzzo, il divertimento sarà assicurato. Padovano afferma che già c’è stato un incontro in Prefettura con gli organi competenti e che a maggio ci sarà una altro vertice al quale parteciperà anche il Sindacato Nazionale Locali da Ballo che si sta occupando di predisporre le misure da attuare per feste, anche in spiaggia, nel rispetto della legge e della sicurezza. Padovano, poi, ha anticipato che ci saranno gli steward dal spiaggia i quali, oltre all’accoglienza dei bagnanti, garantiranno anche la tranquillità degli stessi, allontanando i venditori ambulanti o massaggiatori o altri troppo molesti. L’idea di Padovano è stata inoltra accolta anche da altri centri balneari noti del Bel Paese.

Sii il primo a commentare su "Estate: movida blindata, c’è lo “steward” da spiaggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*