Pescara, Agbe: “Attenzione ai falsi volontari”

agbe

Il presidente onorario Agbe invita i cittadini a diffidare di chi si spaccia per un volontario dell’associazione per chiedere soldi.

Massimo Parenti, presidente onorario dell’Agbe, Associazione Genitori Bambini Emopatici, fa un appello accorato e si rivolge a tutti quei cittadini che si imbattono in sedicenti volontari o sostenitori dell’associazione e chiedono soldi. Parenti precisa che assolutamente non sono autorizzati dall’Agbe a farlo e che, quando è l’associazione a farsi promotrice di iniziative di solidarietà, è presente con un banchetto ufficiale, volontari riconoscibili e conti correnti e tutte le istruzioni necessarie per la tracciabilità del contributo. Parenti invita a contattare le forze dell’ordine se ci si trova di fronte a persone senza scrupoli che lucrano sulla affidabilità e sulla correttezza dell’associazione che da anni porta avanti tantissime e veritiere iniziative di solidarietà. Inoltre, il presidente onorario fornisce il sito internet dell’associazione e invita tutti a segnalare eventuali sciacalli che speculano sul dolore di tanti genitori solo per chiedere soldi in maniera del tutto non autorizzata dall’associazione. Il sito internet è www.agbe.eu e qui è possibile trovare le informazioni necessarie per contribuire, realmente, alle iniziative dell’associazione. “Diffidate, dunque, di chi si spaccia per un volontario Agbe e non date assolutamente soldi a queste persone”, conclude il presidente Parenti.

Il Video: 

Sii il primo a commentare su "Pescara, Agbe: “Attenzione ai falsi volontari”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*