Silvi: tartaruga Caretta caretta muore in spiaggia

tartaruga-morta1Silvi (Teramo) - Tartaruga caretta caretta

Una tartaruga Caretta caretta di grosse dimensioni è morta nel pomeriggio nel tratto di spiaggia antistante allo stabilimento balneare “Lo squalo”, a Silvi Marina.

La carcassa dell’animale è stata rinvenuta all’interno dell’Area marina protetta del Cerrano (guarda foto Ansa). L’esemplare, una femmina adulta lunga 86 centimetri, è arrivato agonizzante sulla spiaggia ed è morto poco dopo. Numerosi bagnanti si sono prodigati aiutarla, ma all’arrivo degli esperti era già morto. Sul posto sono intervenuti Claudia Borgatti del Centro Studi Cetacei onlus e la Capitaneria di Porto. La carcassa sarà trasportata all’Istituto Zooprofilattico per la necroscopia, che verrà eseguita domani. Gli esperti del Centro studi hanno eseguito tutti i rilievi biologici. Due giorni fa tra Abruzzo e Molise sono state recuperate cinque tartarughe morte.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Silvi: tartaruga Caretta caretta muore in spiaggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*