Rumeni denunciati dai Carabinieri di Silvi Marina

carabiniericarabinieri-notte

Rumeni denunciati Carabinieri della Stazione di Silvi Marina, agli ordini del Luogotenente Antonio Triarico, nella giornata di ieri 18 dicembre 2015, nel contesto di attività info investigativa afferente i reati contro il patrimonio, hanno eseguito una perquisizione domiciliare d’iniziativa nell’ abitazione di due cittadini rumeni domiciliati in città, di 42 e 37 anni, entrambi nullafacenti e pregiudicati.

Nella circostanza i militari hanno rinvenuto numerosi capi di abbigliamento (biancheria intima, piumini e vestiti per bambini), profumi e bottiglie di champagne, verosimile provento di furto, del valore complessivo quantificato in duemila euro, per i quali i due rumeni non hanno saputo, o meglio, voluto fornire valide giustificazioni al riguardo.  Nel corso dell’operazione gli operanti hanno rinvenuto anche tre borse appositamente e astutamente schermate con carta stagnola, per eludere i dispositivi di controllo antitaccheggio degli esercizi. I successivi approfonditi accertamenti hanno consentito di accertare che tutti i capi di abbigliamento sono provento di furto  perpetrato all’ interno di negozi (Terranova, Zara e Scarpe & Scarpe) ubicati all’ interno del centro Commerciale “Megalò” di Chieti, ai quali verrà restituita la merce.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Rumeni denunciati dai Carabinieri di Silvi Marina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*