Pescara: striscione di Blocco Studentesco all’Alberghiero

striscione-blocco

Pescara: all’Istituto Alberghiero “De Cecco”, striscioni del Blocco Studentesco per denunciare il degrado della struttura.

“Scuola fatiscente, stato assente, chi paga è lo studente”. E’ questo il testo dello striscione affisso in nottata dal Blocco Studentesco presso l’Istituto Alberghiero De Cecco di Pescara per denunciare lo stato di degrado in cui versa la struttura. In una nota, Blocco Studentesco chiede di riprendere una vecchia proposta, di trasferire le classi dell’Alberghiero alla ex colonia Stella Maris di Montesilvano.

“A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico – spiegano da Blocco Studentesco – l’edificio si presenta in condizioni del tutto inadatte a garantire un adeguato svolgimento della didattica. Mancano infatti ben 21 aule rispetto al numero minimo per ospitare l’intero corpo studentesco, i laboratori risultano ad oggi non sicuri, non essendo stati completati i lavori di messa a norma a mesi di distanza rispetto alla fine prevista per i lavori, ed è assente nella struttura un luogo idoneo allo svolgimento delle attività di educazione fisica.  A fronte di tali problemi – prosegue la nota – la cui gravità è dimostrata dal ferimento lo scorso anno di uno studente per il cedimento di parte dell’intonaco, l’Istituto non ha ricevuto neppure un euro dei 739.000 euro stanziati dal Ministero dell’Istruzione per interventi nell’edilizia scolastica. Alla vigilia dell’incontro sul tema tra preside e docenti, non possiamo che invitare al recupero della nostra proposta del 2011, inizialmente valutata positivamente dall’allora presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa ma purtroppo mai concretizzatasi, di trasferimento dell’Istituto Alberghiero nell’ex colonia marina Stella Maris. Questa soluzione permetterebbe infatti il recupero di un gioiello dell’architettura novecentesca ora purtroppo abbandonato al degrado, e garantirebbe all’Istituto Alberghiero – conclude Blocco Studentesco – spazi adeguati dove svolgere in maniera ottimale le attività didattiche”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: striscione di Blocco Studentesco all’Alberghiero"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*