Chieti, lezione concerto all’ Università d’ Annunzio

“Sulle ali del rhythm’n’blues – Musica e pensiero giovanile 1961-1967” Lezione-concerto – Auditorium del Rettorato domani, mercoledì 3 aprile 2019 – ore 9,30.

Sono previsti gli interventi di studiosi di storia contemporanea e di esperti di musica degli anni sessanta, oltre a letture di documenti, immagini ed esecuzioni musicali di brani rappresentativi dell’epoca, così da fornire un’ampia panoramica sulla cultura storica e su quella musicale degli anni che precedettero il fatidico “’68”. Saranno analizzati gli aspetti peculiari di un periodo nel quale una nuova coscienza giovanile si è realizzata in sintonia con fermenti musicali altrettanto nuovi, aprendo così la strada alla grande contestazione che si è manifestata ed allargata rapidamente sul finire degli anni sessanta del secolo scorso. Dopo l’introduzione del prof. Umberto Bultrighini, ordinario di Storia Greca della “d’Annunzio”, e i saluti istituzionali, ci saranno le relazioni della professoressa Maria Teresa Giusti, docente di Storia Contemporanea dell’Ateneo, sul tema “Politica, Cultura e Welfare State in Italia tra gli anni 50 e 60” e del produttore discografico, Gianni Daldello, sul tema “Continuità nella creatività musicale: da Londra 1957 a Milano 1973”.

L’illustrazione delle dinamiche musicali sarà curata della “Ud’A Band”, il gruppo pop ufficiale dell’Ateneo, animato da studenti, docenti ed elementi del personale tecnico-amministrativo dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti e Pescara. Sul palco saliranno, tra gli altri, Fabrizio Fornari (percussioni), Umberto Bultrighini (chitarra e voce), Angela Williams, Viviana Borrone, Sefora Spinzo, Romilda Tonari (voci), Nicola Di Nardo (piano e synth), Giuseppe Amadio (basso), Goffredo De Carolis (batteria), Marco Vignali (tromba), David Perpetuini (sax) e Frank Jardillo Maciel (trombone).

 

Sii il primo a commentare su "Chieti, lezione concerto all’ Università d’ Annunzio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*