Roseto, assalto con la ruspa al distributore

Tra Campo a Mare e Voltarrosto, a Roseto, l’assalto con la ruspa al distributore di benzina costa ventimila euro di danni al titolare, ma il bottino dei ladri non supera i 4000.

Come si dice, quando la spesa non vale l’impresa. Ma se a spendere è la vittima di un furto e a guadagnarci è il ladro, la stima è senz’altro da rivedere. L’assalto con la ruspa alla pompa di benzina porta ventimila euro di danni al titolare, e appena 4000 nelle tasche dei ladri. L’area di servizio Erg self, inaugurata solo da una settimana e completamente automatizzata, ora è del tutto fuori uso. Il distributore automatico si trova sulla Salara, la vecchia statale 150, vicino alla chiesa. I malviventi hanno agito la notte scorsa, intorno alle 3.40, utilizzando come ariete una ruspa rubata poco prima in un capannone della zona. Una volta scardinato il cancello laterale, hanno puntato dritto dritto la colonnina in cui si inseriscono i soldi per il rifornimento. Afferrato il contante, sono fuggiti. I Carabinieri di Roseto, allertati dai residenti della zona, sono intervenuti subito, ma dei ladri non c’era più traccia, come ovviamente dei soldi “prelevati”. La ruspa invece è già tornata al legittimo proprietario.

Sii il primo a commentare su "Roseto, assalto con la ruspa al distributore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*