Sulmona, la Giostra del…gran caldo

Malori per figuranti e turisti a Sulmona dove la prima giornata di gare della Giostra Cavalleresca ha subito un paio di ore di ritardo a causa del gran caldo.

Facile immaginare quanto abbiano potuto patire il caldo i figuranti della suggestiva Giostra Cavalleresca di Sulmona in abiti dell’epoca rigorosamente in velluto e doppi, tripli, strati. In una giornata come quella di ieri, caldissima anche a Sulmona, non sono mancati, infatti, svenimenti e malori tra figuranti e turisti in piazza ad attendere corteo e prime gare. Dopo un paio di ore di soccorsi, tuttavia, la Giostra è entrata nel vivo. La corsa al Palio e a Manaresca é iniziata, ma i rossoblù corrono più veloci di tutti e nella prima giornata di gara sono davanti a tutti nella classifica generale. A guidare il corteo il Borgo che l’anno scorso ha chiuso all’ultimo posto, e a chiuderlo i detentori del Palio che hanno fatto il saluto alla Signora di Sulmona al momento dell’entrata in Piazza Garibaldi. Applausi per il Borgo San Panfilo, che ha messo in scena la coppia arrivata seconda ai campionati nazionali Tenzone Argentea lo scorso week end con Filippo Ficorilli e Michael Gasbarro. Durante le gare è stato premiato dal Commissario Reggente,Maurizio Antonini, e il Presidente della Giostra, Domenico Taglieri, Anthony Peth, ambasciatore del Made in Italy nel mondo.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, la Giostra del…gran caldo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*