Bolognano, forfait di Insigne al Premio Prisco

L’attaccante del Napoli e della Nazionale italiana di calcio Lorenzo Insigne non sarà a Bolognano, lunedì 22 agosto, per ritirare il Premio Nazionale “Giuseppe Prisco”.

Come spiegano, attraverso una nota, gli organizzatori del Premio “in una breve comunicazione dell’addetto stampa del Napoli, inviata al Comitato organizzatore della manifestazione, si fa presente che Insigne non potrà partecipare alla cerimonia di consegna del premio in quanto non ha l’autorizzazione della società”. Dopo aver sentito telefonicamente il campione partenopeo, il Comitato organizzatore presieduto dall’imprenditore Marcello Zaccagnini ha deciso, d’intesa con il presidente della giuria Sergio Zavoli, di rinviare la consegna del prestigioso riconoscimento destinato a Lorenzo Insigne, a data da destinarsi. La data del 22 agosto era stata scelta in quanto il giorno prima il calciatore del Napoli sarà impegnato nella gara d’esordio di campionato allo stadio Adriatico con il neo promosso Pescara, squadra che allora guidata da Zdenek Zeman lanciò Insigne nel grande calcio.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Bolognano, forfait di Insigne al Premio Prisco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*