Pescara, preso lo scippatore seriale di borsette

Preso lo scippatore seriale di borsette a Pescara. A bordo di uno scooter, si avvicinava alle donne che percorrevano in bici la ‘strada parco’ e, dopo aver fatto perdere loro l’equilibrio con una spallata, si impossessava della borsetta.

Almeno 4 gli episodi solo negli ultimi giorni. Il presunto scippatore seriale è stato individuato e denunciato dalla Polizia municipale del capoluogo adriatico. Si tratta di un 26 enne del posto. Lo scippatore, nell’ultimo periodo, ha letteralmente terrorizzato gli abituali frequentatori della strada parco, in particolare nel tratto compreso tra via Cadorna e il confine con Montesilvano. Gli agenti della Polizia municipale hanno avviato, sin dal primo colpo messo a segno, servizi di controllo e stamani, dopo l’ennesimo scippo lungo il tracciato, anche grazie alle indicazioni fornite da un cittadino, sono riusciti ad individuare il presunto responsabile mentre si dava alla fuga su via Nazionale Adriatica Nord. A farlo riconoscere lo scooter a bordo del quale si trovava: il mezzo era stato segnalato più volte dalle vittime.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, preso lo scippatore seriale di borsette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*