Italia Loves Sicurezza, incontro a Farindola

sdr

Italia Loves Sicurezza, incontro a Farindola. 302 Comuni in tutta Italia hanno dato vita alla Giornata Mondiale della salute e della Sicurezza sul Lavoro. In Abruzzo, Confindustria Chieti Pescara ha organizzato l’evento presso la Sede del parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga a Farindola. In apertura dei lavori il Sindaco di Farindola, Ilario Lacchetta, ha fatto osservare un minuto di silenzio per le 29 vittime dell’Hotel Rigopiano.

Una mattinata all’insegna del confronto e della formazione dove i protagonisti saranno le nuove generazioni. Farindola oggi rappresenta il luogo simbolo della rinascita e delle risposte concrete. Le donne e gli uomini di questo territorio vogliono essere protagonisti e Ambasciatori dei principi e della cultura della prevenzione della salute e della sicurezza che guideranno verso il futuro l’intera nazione. In tanti abbiamo voluto questo ambizioso progetto che si inserisce nell’ambito di Italia loves Sicurezza 2017, un’iniziativa della Fondazione LHS e di Confindustria Chieti Pescara in Abruzzo, per celebrare la Giornata mondiale della Salute e della Sicurezza sui luoghi di Lavoro.

Lo scopo e’ di diffondere ogni forma di miglioramento culturale attraverso un progetto semplice che migliori la vita quotidiana ed abbatta definitivamente gli incidenti nei luoghi in cui lavoriamo o prestiamo la nostra opera. Farindola ce ne dara’ un esempio potente e tangibile. Vogliamo e dobbiamo sostenere ogni “movimento virale” che abbia come obiettivo il ritorno dei valori della vita partendo proprio dal rispetto della vita stessa, utilizzando come strumento i valori della nostra cultura. Cammineremo verso il futuro portando con noi la sincerità, il coraggio, il cambiamento, la passione, l’innovazione, la comunicazione, la condivisione e la cultura della prevenzione.

Il Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa:

” Abbiamo voluto fortemente ripartire da Farindola, a pochi mesi dalla tragedia che ha colpito l’Hotel Rigopiano, perche crediamo che i principi e la cultura della prevenzione e della sicurezza ci devono guidare verso il futuro, anche attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni”.

Sabatino De Sanctis, Co-founder di Italia Loves Sicurezza ha affermato:

“il mondo cambia con i nostri progetti, non con le nostre opinioni. Per attuare veramente un cambiamento all’interno di ambienti dove si annida un processo tossico e dove vigliamo portare un mutamento tangibile, dobbiamo lavorare non sulla critica ma sulla realizzazione di progetti che possono essere attuati e diventare realtà. Un progetto culturale si attua attraverso un percorso attivo, una voltaindividuato il problema, ha concluso De Sanctis, dobbiamo trasformarlo con l’azione”.

Un altro modo di raccontare la sicurezza con il cabarettista abruzzese N’Duccio. All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, anche il Vice Presidente Vicario di Confindustria Chieti Pescara, Silvano Pagliuca, il Direttore Regionale dell’INAIL Abruzzo Nicola Negri. La chiusura dei lavori è stata affidata al Sindaco di Farindola Ilario Lacchetta.

 

Sii il primo a commentare su "Italia Loves Sicurezza, incontro a Farindola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*