Terremoto: a Pescara scuole ok, evacuato il Manthonè

Terremoto: a Pescara scuole ok, evacuato il Manthonè. A seguito del sisma del 26 tra Marche ed Umbria, nuovi sopralluoghi nelle scuole pescaresi.

I tecnici della Provincia hanno effettuato anche oggi delle verifiche sulle strutture a scuole aperte, tanto che qualcuno si é chiesto se era davvero opportuno tenerle chiuse ieri. In una nota il presidente della Provincia Antonio Di Marco ha comunque precisato che per ragioni di sicurezza e per consentire al personale preposto di fare valutazioni sulle strutture, é stato necessario chiudere così come é stato prontamente comunicato che non avendo rilevato particolari criticità, a parte le note problematiche del “Luca da Penne”, oggi le lezioni sono potute ripartire regolarmente. Tuttavia al Liceo Classico gli studenti hanno minacciato lo sciopero in base alla presunta assenza di un piano d’evacuazione non ancora aggiornato e alla presenza, ancora, a distanza di diverso tempo dalla fine dei lavori, di alcune impalcature esterne:

“Agli studenti abbiamo invece dimostrato – ci spiega la vice preside Maria Pia Radica – che il piano di evacuazione é stato aggiornato e che non esiste alcun tipo di problematica, una volta assicurati hanno deciso di entrare e le lezioni sono ripartite regolarmente.”

All’Istituto Manthonè, invece, il piano di evacuazione lo si é potuto sperimentare concretamente visto che all’ora della prima scossa, quella delle 19.10, erano in corso le lezioni della scuola serale per gli studenti lavoratori:

“Il personale addetto – ci racconta il vice preside Leonardo Pantalone – ha subito attivato la campanella a suono continuo invitando gli studenti, circa 150 in tutto, a lasciare le aule per radunarsi nei punti di raccolta. Tutto é avvenuto nella massima tranquillità senza particolari scene di panico”.

Sopralluogo ok anche al più antico istituto della Provincia di Pescara, il Tito Acerbo oggetto proprio questa estate di una serie di lavori per il consolidamento:

“Sono stati rinforzati i tramezzi con delle gabbie ed installato dei sostegni d’acciaio sul soffitto – ci dice la preside Anna Teresa Rocchi – per cui non abbiamo avuto nessun tipo di problema. per quanto riguarda il piano di evacuazione, presto effettueremo la prima delle due prove previste durante l’anno scolastico.”

Guarda il Servizio del Tg8:

https://www.youtube.com/watch?v=tqCq0SF84_g

Sii il primo a commentare su "Terremoto: a Pescara scuole ok, evacuato il Manthonè"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*