Teramo, anche Matteo Renzi a sostegno dei dipendenti Hatria

A seguito del mancato accordo nel tavolo di trattativa con l’Hatria, l’azienda ha dato il via libera, come preannunciato, alle procedure di licenziamento. Stamani incontro con Renzi.

Dopo la conferma da parte della proprietà dell’azienda Hatria di Sant’atto di aver inviato nella giornata di oggi  le lettere per dare seguito al licenziamento di 55 persone su 161 dipendenti, questa mattina nella prima tappa in Abruzzo del tour di Matteo Renzi, l’ex premier appena sceso dal treno ha chiesto subito di incontrare la delegazione degli operai dell’Hatria presenti a Pineto, che si sono trattenuti in colloquio in auto, accompagnati dal Sindaco di Castellalto Vincenzo Di Marco., che dopo’incontro ha dichiarato che “Renzi ha chiamato subito il Ministero, speriamo che tutto questo possa portare ad una trattativa sul tavolo nazionale, già fissato per il 25 ottobre a Roma, ed evitare i licenziamenti già avviati”.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, anche Matteo Renzi a sostegno dei dipendenti Hatria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*