Sulmona: tenta di truffare un’anziana, arrestato

Un ventitreenne di Napoli è stato arrestato in flagranza per i reati di tentata truffa aggravata ai danni di un’anziana e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arresto è avvenuto nella tarda mattinata del 4 ottobre scorso quando la Squadra Anticrimine del Commissariato di Sulmona, nell’ambito dell’attività di indagine e monitoraggio del territorio e prevenzione delle truffe ai danni di anziani, aveva ricevuto la segnalazione che un’anziana era stata contattata da una persona che spacciatosi per il nipote le aveva detto che presso la sua abitazione si sarebbe presentato un corriere al quale avrebbe dovuto consegnare 2500,00 euro in contanti per il pagamento di pezzi di computer da lui acquistati.

La Polizia è riuscita ad intercettare il truffatore prima che riuscisse a farsi consegnare il denaro dalla vittima, e quando ha capito di essere stato scoperto il ventitreenne ha  cercato di fuggire ma è stato subito bloccato dai poliziotti nei confronti dei quali ha opposto resistenza. Il giovane è stato, pertanto, arrestato e recluso nel carcere di Sulmona.

L’arrestato è stato trovato in possesso di uno zainetto all’interno del quale c’era un pacco di riso confezionato con carta da imballo, che avrebbe consegnato alla vittima in cambio del denaro.

La Polizia è riuscita anche ad identificare il complice dell’arrestato, un cinquantasettenne di Napoli, con il quale il giovane era arrivato a Sulmona, il quale è stato denunciato in stato di libertà per tentata truffa aggravata. Sono in corso indagini per verificare il coinvolgimento dei due in altri casi analoghi verificatisi negli ultimi mesi nell’area peligna.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: tenta di truffare un’anziana, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*