Pescara: ruba nelle auto, ma lascia le impronte, arrestato

Un 22enne di nazionalità rumena è stato individuato ed arrestato dalla Polizia per una serie di furti avvenuta lo scorso giugno all’interno di alcune automobili parcheggiate.

I fatti risalgono allo scorso 15 giugno quando una volante fu chiamata ad intervenire in Via Dante Alighieri per il danneggiamento di alcune automobili parcheggiate. In particolare una smart all’interno della quale la proprietaria ha riferito del furto di un lettore MP3, un giubbino, un paio di occhiali e 20 euro. Dai successivi rilievi da parte degli agenti sono state individuate delle tracce ematiche ed un’impronta digitale, grazie alle quali si é giunti all’identificazione del giovane che nella giornata di ieri è stato arrestato. Si tratta di un 22enne di nazionalità rumena, senza fissa dimora, sulle responsabilità del quale gravano anche le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza della zona. Il giovane, con precedenti per reati contro il patrimonio e già oggetto di una misura di divieto di rientro in ambito cittadino, é stato rinchiuso nel carcere di San Donato di Pescara.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ruba nelle auto, ma lascia le impronte, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*