Pescara: il concorso scolastico Fidas “I giovani e il dono del sangue”

Sabato 25 maggio nell’aula magna “Consoli” dell’ospedale civile di Pescara si terrà la premiazione dell’ottava edizione del Concorso scolastico Fidas “I giovani e il dono del sangue”.

Il concorso, promosso dall’associazione Fidas Pescara, è rivolto agli studenti delle scuole medie superiori, per diffondere tra i ragazzi la cultura della donazione del sangue quale alta espressione di solidarietà e condivisione dei bisogni della collettività.

All’evento, insieme a scolaresche, docenti e volontari, saranno presenti il direttore generale della Asl Armando Mancini e la presidente Fidas Anna Di Carlo, il direttore del dipartimento di Medicina trasfusionale Patrizia Accorsi e il responsabile del Coordinamento regionale Sangue Pasquale Colamartino.

La cerimonia di premiazione dei vincitori delle tre sezioni (testi, disegni ed elaborati artistici) avrà inizio alle 16.30 e rappresenta l’apice del grande lavoro svolto durante tutto l’anno dai volontari Fidas, dai docenti e dagli studenti. Tutti i lavori in gara hanno come tema la donazione del sangue. Una commissione per ciascuna sezione, appositamente costituita da esperti qualificati, ha effettuato la valutazione degli elaborati per la scelta dei vincitori che riceveranno premi belli e utili. In più, verranno premiate le tre scuole con il maggior numero di studenti donatori di sangue.

La presidente della Fidas Anna Di Carlo spiega che “Questo premio, divenuto sempre più ampio e importante, è un riconoscimento alla volontà e al talento che tributiamo con riconoscenza a questi giovani dal cuore grande, lavorare con loro è fondamentale e Fidas lo fa da anni con dedizione, chiedendo a studenti e insegnanti di impegnarsi per divulgare la donazione di sangue. I ragazzi si rendono così protagonisti di un gesto civile e altruistico, capace di salvare ogni giorno vite umane”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: il concorso scolastico Fidas “I giovani e il dono del sangue”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*