Pescara: il Comune perde i capolavori donati da Paglione

Paglione-Alfredo

A Pescara il Comune perde i capolavori donati da Paglione. 56 opere  di alcuni artisti del 900 sono finiti negli scantinati e saranno restituiti al mecenate Alfredo Paglione. Si tratta di opere del valore di oltre 1 milione e 300 mila euro.

Si tratta di opere di Claudio Bonichi, Arturo Carmassi e Gaston Orellana ,donate lo scorso anno dal mecenate , imprenditore e gallerista di Tornareccio Alfredo Paglione e da sua moglie Teresita .Ora dovranno essere restituiti al legittimo proprietario poichè l’amministrazione non ha mai esposto al Museo Vittoria Colonna di Pescara le opere donate  , come prevedeva, invece, l’accordo con i coniugi Paglione.Le opere sarebbero finite in uno scantinato del museo per far posto ad una mostra fotografica.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: il Comune perde i capolavori donati da Paglione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*