Marsica: alunno aggredisce l’insegnante

classe

Ancora un episodio di violenza da parte di un alunno di una scuola elementare della Marsica. Genitori dei compagni preoccupati.

Un alunno di una scuola elementare della Marsica ha mostrato nuovamente segni di aggressività all’interno delle mura dell’istituto. Si tratta di un bambino con problemi comportamentali che si è scagliato con calci e pugni contro l’insegnante di sostegno rompendogli gli occhiali. I genitori dei suoi compagni di classe sono molto preoccupati perchè temono per l’incolumità dei propri figli. Di per sè il fatto sembra non aver destato particolare preoccupazione tra insegnanti e direzione scolastica. L’alunno ha dei problemi tanto che è seguito dall’insegnante di sostegno. Pertanto è proprio il caso di dire che ci sono problemi che sono difficili da affrontare. Primo perchè parliamo di minori che vanno sempre e comunque tutelati; secondo perchè vanno offerte pari opportunità a tutti. Quindi cosa è meglio fare? Allontanare l’alunno violento dalla scuole non lo aiuterebbe, anzi contribuirebbe ad isolarlo e a creare un individuo ancora più asociale ed aggressivo. Ma agli altri alunni chi ci pensa? Sembra un cane che si morde la coda! Noi ci limitiamo a riportare “sic e simpliciter” la richiesta di genitori preoccupati che temono che possa accadere qualcosa ai propri figli. Le decisioni spettano ad altri.

Sii il primo a commentare su "Marsica: alunno aggredisce l’insegnante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*