Manifestazione per l’acqua: negato l’arrivo in Piazza Martiri

Manifestazione per l’acqua: negato l’arrivo in Piazza Martiri, polemiche a Teramo per un presunto atto di ostracismo da parte del Comune.

Il lungo corteo, a questo punto, da zona dei Tigli arriverà a S.Anna modificando non di molto il suo percorso, ma resta un pizzico di rammarico per la scelta del Comune di chiudere ai manifestanti la più centrale Piazza Martiri. Saranno comunque in migliaia oggi pomeriggio a parte dalle 15.00 ad animare il corteo organizzato da tutte le associazioni ambientaliste per dire no agli esperimenti sotto il Laboratorio del Gran Sasso e comunque a tutela dell’acqua, bene primario e prezioso minacciato, secondo i manifestanti, da una serie di politiche scellerate. E’ lunghissimo l’elenco delle associazioni che hanno deciso di aderire alla manifestazione, in prima fila WWF, Legambiente, Forum dei Movimenti per l’acqua, tutti insieme a difesa di un’acqua limpida e trasparente.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Manifestazione per l’acqua: negato l’arrivo in Piazza Martiri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*