La stagione 2016 del Premio Vasto d’arte contemporanea

PremioVasto_ImmagineGuida

Il Premio Vasto d’arte contemporanea propone anche per la stagione 2016 numerosi appuntamenti espositivi. Importanti mostre tra aprile ed ottobre.

Forte della sua lunga esperienza, il Premio Vasto d’arte contemporanea, giunto alla quarantanovesima edizione,  ha rinnovato il suo impegno nel programmare anche quest’anno una ricca stagione espositiva. Gli appuntamenti che si susseguiranno presso la sede delle Scuderie di Palazzo Aragona sono tre. Dal 9 aprile al 22 maggio si terrà un omaggio a Vito Pancella, a undici anni dalla sua scomparsa,  e al maestro frentano Maurizio Romani a cura di Giuseppe Bacci. Dal 29 maggio al 3 luglio nell’ambito della rassegna “IncontrArti 2016″ presenterà  “Tempi adulti” a cura di Daniela Madonna, sulle tante sfaccettature dell’età adulta, nell’ampio arco temporale che va dalla piena maturità alla stagione senile. La mostra in programma corona e conclude il ciclo tematico dedicato alle diverse epoche della vita umana,  intrapreso nelle due edizioni precedenti.Infine dal 9 luglio al 23 ottobre si terrà la mostra “Archeologie a venire. Metamorfosi dell’antico e del classico nell’arte contemporanea” a cura di Silvia Pegoraro, che si configura come un’analisi dei complessi e articolati concetti di “classicismo” e di “antico” che si sono andati sviluppando nell’opera di numerosi artisti contemporanei.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "La stagione 2016 del Premio Vasto d’arte contemporanea"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*