Ferito con la mannaia a Pescara Vecchia: regolamento di conti?

Ferito con la mannaia a Pescara Vecchia: regolamento di conti? La versione del banale litigio non convince gli inquirenti, s’indaga sul passato della vittima.

Devono essere ancora visionate le immagini delle telecamere a circuito chiuso puntate sul parcheggio della Golena Nord dove sabato notte tre ragazzi tra i 22 ed i 24 anni sono state aggrediti da un gruppo di cinque persone. Dalla rissa é sbucata fuori una mannaia che ha colpito al fianco un 22enne di Pescara, già noto alle Forze dell’Ordine per piccoli precedenti di danneggiamento, lesioni e porto di oggetti atti ad offendere. Il giovane é stato operato d’urgenza all’Ospedale Civile di Pescara per bloccare lo sversamento di sangue nella zona polmonare. Resta ricoverato in prognosi riservata. Già ascoltata dagli uomini della Squadra Mobile guidata da Pierfrancesco Muriana, la vittima ha detto di non conoscere gli aggressori e che tutto sarebbe nato da una banale lite per questioni di viabilità. Erano già le 4.00 di notte circa quando il terzetto di ventenni era appena rientrato in auto per tornare a casa, qui l’incontro con il gruppo di aggressori, uno di questi ha tirato fuori, forse dal bagagliaio della propria auto, una mannaia con la quale ha ferito al fianco il 22enne poi trasportato d’urgenza all’ospedale. Le indagini sono affidate al Pm Mirvana Di Serio, molti dipenderà da quanto gli inquirenti riusciranno a capire dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, non si esclude nessuna ipotesi, nemmeno un regolamento di conti per una vecchia vicenda.

Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Ferito con la mannaia a Pescara Vecchia: regolamento di conti?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*