Avezzano: imprenditore stalker picchia la compagna

Un imprenditore di Celano è accusato di aver picchiato la compagna di Avezzano e minacciato ed ingiuriato i familiari della donna.

Il gip del tribunale di Avezzano Maria Proia ha disposto un provvedimento cautelare nei confronti di un imprenditore di Celano al quale è stato imposto il divieto di avvicinamento all’abitazione di una giovane mamma di Avezzano e in altri luoghi frequentati dalla persona offesa e dai suoi familiari, compresi i due figli della coppia e il fratello di lei. Il giudice ha deciso che l’imprenditore non potrà in alcun modo comunicare con la compagna e con la sua famiglia altrimenti sarà arrestato. Secondo l’accusa, i litigi fra i due andavano avanti da alcuni mesi e, dopo l’ennesimo episodio di violenza, la donna si è trasferita con i figli nella casa dei genitori. L’imprenditore, però, avrebbe continuato a perseguitare e minacciare. La vittima si è rivolta, pertanto, al Commissariato di polizia di Avezzano e gli agenti della squadra anticrimine hanno avviato un’indagine. L’uomo in passato era già finito nei guai dopo le denunce presentate da una ex compagna e da una dipendente.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: imprenditore stalker picchia la compagna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*