Sequestrati 5 chili di genziana ‘protetta’

5 chili di radici di genziana sequestrati perchè raccolti in area protetta del Parco Nazionale. Denunciato il ‘ raccoglitore’ abusivo.

Era ‘armato’ di piccone e sacchi di plastica, alcuni dei quali già belli pieni, quando gli agenti della Forestale lo hanno fermato prima e denunciato poi. Per l’uomo è stata disposta anche una sanzione pecuniaria: stava raccogliendo radici di genziana in un’area particolarmente protetta del Parco del Gran Sasso. La genziana è considerata a rischio di estinzione e per questo tutelata da una apposita legge regionale, oltre che dalla Legge Quadro sulle Aree Protette.

Sii il primo a commentare su "Sequestrati 5 chili di genziana ‘protetta’"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*