Giro d’Italia 2018 – Ecco Campo Imperatore

Giro d’Italia 2018 – Si avvicina la presentazione del percorso dell’edizione numero 101 della corsa rosa. Torna Campo Imperatore? Interrogativo su Rigopiano.

Un pò a sorpresa l’Abruzzo torna in corsa per il giro d’Italia 2018. Rumors parlano di un arrivo di tappa a Campo Imperatore passando da Santo Stefano di Sessanio. Salita impegnativa nel tratto finale con pendenze che vanno fino al 15% e ultimi km tutti intorno al 10. Campo Imperatore fu teatro della sfida Gotti – Pantani nel giro del 1999 con la vittoria del pirata che poi fu squalificato a Madonna di Campiglio. Era il 22 maggio, Jimenez fece secondo e Di Luca arrivò a 1′ 22″. La salita di Campo Imperatore, ma dal versante di Fonte Cerreto, è stata denominata salita Pantani. L’Aquila a logica doveva (e potrebbe esserlo lo stesso) protagonista nel 2019 in quella che è una data importante: i dieci anni dal terremoto. Lo scorso anno a Campo Imperatore arrivò il giro baby con la tappa finale e decisiva per la classifica. Il giorno successivo è da disegnare ancora il percorso. L’interrogativo riguarda l’eventuale passaggio da Rigopiano. Il giro come noto partirà da Israele con tre frazioni. Poi toccherà alla Sicilia, a Montevergine di Mercogliano. Rumors parlano anche di un passaggio a Filottrano, paese di Michele Scarponi, di un ritorno dello Zoncolan, delle Tre Cime di Lavaredo e del Colle delle Finestre. Staremo a vedere nei prossimi giorni

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Giro d’Italia 2018 – Ecco Campo Imperatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*