Ruggero chiede le dimissioni del sindaco Maragno

I consiglieri di ‘Abruzzo Civico-Montesilvano Democratica’, Lino Ruggero e Paolo Rossi, chiedono le dimissioni del sindaco Maragno: ‘Non ha più i numeri per governare, si dimetta come ha promesso’.

‘Il sindaco Maragno non ha più i numeri per governare: si dimetta come ha promesso’. Così i consiglieri di ‘Abruzzo Civico-Montesilvano Democratica’, Lino Ruggero e Paolo Rossi, a pochi minuti dal voto di oggi in consiglio comunale che ha registrato due contrari e un astenuto su una particolare delibera, laddove il sindaco aveva premesso che voleva un segnale di compattezza politica della maggioranza e in caso contrario vi sarebbero state ‘gravi conseguenze per i componenti che avrebbero votato contrariamente e soprattutto le sue dimissioni’. La delibera oggetto di voto è quella relativa allo spostamento dell’assegnazione alla parrocchia Beata Vergine Maria del Carmelo di un nuovo terreno per la costruzione della nuova chiesa parrocchiale con un aumento di circa 400 mq rispetto al precedente lotto. ‘Il voto contrario – incalzano Ruggero e Rossi- è arrivato proprio da alcuni fedelissimi per cui Maragno deve prenderne atto confermando le sue annunciate dimissioni. Questa maggioranza è in agonia ormai da tempo. Maragno prenda la decisione più saggia e se ne torni a casa’.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Ruggero chiede le dimissioni del sindaco Maragno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*