Pescara, pluripregiudicata arrestata per furto

Individuata grazie alle telecamere a circuito chiuso, a Pescara la Polizia ha arrestato una pluripregiudicata responsabile di un doppio furto: in pochi minuti ha sottratto merce in due supermercati cittadini.

I poliziotti della Squadra Volante, dopo aver visionato i filmati, hanno riconosciuto come autrice del furto Francesca Colangelo, pluripregiudicata di 40 anni. La donna avrebbe sottratto dagli scaffali dell’esercizio commerciale merce del valore di oltre 150 euro, occultata in una borsa scura. Subito dopo il furto si sarebbe allontanata dal supermercato a bordo di un’auto condotta da un uomo. Solo pochi minuti prima si sarebbe resa responsabile di un altro furto in un altro negozio, in via Nicola Fabrizi, e per questo era già stata denunciata in stato di libertà. Le pattuglie della Volante hanno subito rintracciato la macchina, parcheggiata vicino ad uno stabile abbandonato di via Tavo.
L’uomo alla guida, visti i poliziotti, si è allontanato velocemente ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. Si tratta di un pescarese di 36 anni, il quale ha dichiarato di trovarsi in quel luogo per acquistare droga per uso personale. In realtà i successivi accertamenti della polizia giudiziaria hanno permesso di appurare che l’uomo era stato complice della Colangelo, visto che ha guidato l’auto dopo l’ultimo furto. Trovata in possesso di parte della merce rubata, la donna è stata arrestata in flagranza di reato per furto aggravato, il complice è stato denunciato in stato di libertà.

 

(Immagine di repertorio)

Sii il primo a commentare su "Pescara, pluripregiudicata arrestata per furto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*