Chieti: si è spenta la collega Simona Petaccia

Era ricoverata da alcuni giorni al ‘Clinicizzato’ di Colle dell’Ara, dove improvvisamente si è spenta nella notte, la giornalista di Chieti, nota ben oltre i confini regionali, Simona Petaccia.

Presidente della onlus ‘Diritti Diretti’, Simona aveva fatto della sua vita e della sua professione un simbolo di giustizia e lotta contro ogni barriera architettonica e mentale. Simona non si era mai arresa all’idea che la sua disabilità potesse rappresentare un limite alla sua voglia di raccontare la vita da uno speciale punto di vista. Molto conosciuta anche fuori dai confini abruzzesi, per il suo impegno nella promozione del turismo accessibile, Simona era una collega dal sorriso sempre stampato sul volto. Alla sua vita e al suo impegno era stata dedicata anche un’opera teatrale dal titolo ” Fascino a rotelle” scritta dall’attore e regista Dario Scarpati. Infaticabile e sempre in giro nella sua amata Chieti, Simona lascia la famiglia e i tanti tantissimi amici e colleghi che negli anni aveva saputo coltivare e raccogliere intorno alla sua vita di ‘ragazza speciale’. Attiva sui social e sul suo blog fino all’ultimo ci piace ricordarla con la sua adorabile simpatia con la quale pochi giorni fa ci ha strappato un ultimo sorriso con questo post su Facebook :” Ho deciso, vado a fare la libraia alle Maldive”. E noi ora ti immaginiamo lì, a sorridere di noi e delle nostre spesso sciocche lamentele per cose davvero banali.

Ai suoi adorati genitori, alle sorelle Monica e Tina, ai cognati Antonello e Giuseppe,  ai nipoti Federica e Luca, l’abbraccio della redazione di Rete8.

I funerali saranno celebrati domenica 25 agosto, alle ore 16, nella chiesa della “Santissima Trinità ” , in piazza Trento e Trieste a Chieti.

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Chieti: si è spenta la collega Simona Petaccia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*