Avezzano, vandalo incastrato dalle… schedine del lotto

Ad Avezzano danneggiava l’auto del vicino di casa lasciandogli una ricevuta del Lotto come firma. Ma proprio con quella è stato identificato

Era forse convinto di non poter mai essere scoperto. I carabinieri della compagnia di Avezzano, invece, dopo una complessa indagine sono riusciti ad individuarlo. Per l’accusa di atti persecutori, i militari hanno eseguito una misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, a carico di un avezzanese di 65 anni. Lo stalker, da due anni, oltre alle continue minacce, era solito danneggiare le auto della famiglia della vittima lasciando sul parabrezza una ricevuta delle sue giocate. Ma proprio attraverso l’incrocio di dati relativi all’orario delle giocate del Lotto e le immagini di videosorveglianza delle ricevitorie, l’uomo è stato individuato.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, vandalo incastrato dalle… schedine del lotto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*