San Giovanni Teatino, incidente all’incrocio, protesta il Sindaco

San Giovanni Teatino, incidente all’incrocio tra Via Po e Via Tevere. Il sindaco Marinucci polemizza con il consorzio industriale.

“Se il Consorzio per lo Sviluppo Industriale non ha soldi ceda via Po al Comune. Ancora una volta la tragedia è stata sfiorata, ma non si può confidare sempre nella fortuna”.

Così il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, ha commentato l’ennesimo incidente, avvenuto la scorsa notte, all’incrocio tra via Po e via Tevere, senza gravi conseguenze, per fortuna. Si tratta di un incrocio molto pericoloso, scarsamente illuminato con il semaforo poco visibile, e disattivo da mesi. Marinucci lamenta l’inerzia del Consorzio per lo Sviluppo Industriale nel rimettere in funzione l’impianto semaforico. Addirittura da settimane c’è il sostegno di un semaforo piegato e pericolante dopo essere stato travolto da un mezzo pesante alcuni mesi fa. Il Comune ha chiesto al Consorzio di provvedere all’impianto semaforico e al manto di via Po, segnato da una “pericolosa processione di buche”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni Teatino, incidente all’incrocio, protesta il Sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*