Pescara, tensioni al mercato multietnico

Pescara-mercato-multietnico

Pescara, tensioni al mercato multietnico. Ci sono state questa mattina per una manifestazione di Forza Nuova. Sono dovute intervenire le forze dell’ordine per riportare la calma.

Forza Nuova aveva chiesto l’autorizzazione a manifestare contro il mancato trasloco del mercato multietnico che si trova nei pressi della stazione ferroviaria. Nonostante il divieto della Questura, un gruppo di simpatizzanti si è ugualmente presentato nella zona con banchetti e materiale divulgativo. Sembra che siano stati gli ambulanti, piuttosto preoccupati, a chiamare le forze dell’ordine. Gli esponenti di Forza Nuova si sono allontanati e si sono posizionati ad un centinaio di metri dal mercato. Protestano contro il mancato spostamento delle bancarelle, così come previsto da un’ordinanza del sindaco Alessandrini sospesa in attesa di trovare un’area idonea.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Pescara, tensioni al mercato multietnico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*