Pescara, al Pronto Soccorso vuole scavalcare la fila: denunciato.

Irruzione di un uomo nell’ospedale di Pescara. Al Pronto soccorso è entrato direttamente all’ambulatorio con insulti e minacce: denunciato.

Questa mattina il paziente “impaziente” si è introdotto nell’ambulatorio del pronto soccorso del “Santo Spirito” senza passare per l’accettazione, con la pretesa di essere visitato in urgenza asserendo di avere una patologia cardiaca. L’uomo, un pescarese 56enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale, minacce. I medici e gli infermieri hanno cercato di calmarlo, ma il paziente ha reagito con minacce e offese, di qui la denuncia.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, al Pronto Soccorso vuole scavalcare la fila: denunciato."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*