Campo Imperatore: albergo senz’acqua, svuotata la piscina

piscina-albergo-campo-imperatore

Campo Imperatore: a due mesi dall’incendio che portò all’evacuazione di una settantina di turisti dall’albergo ai piedi del Gran Sasso, la struttura ricettiva è al centro di una nuova disavventura per un’improvvisa emergenza idrica che ha lasciato a secco i rubinetti dell’hotel.

Infuriati i turisti, un centinaio, molti dei quali hanno deciso di fare le valigie e interrompere la propria vacanza; infuriati anche i titolari dell’albergo a quota duemila metri che, per far fronte alla carenza di acqua, nell’immediatezza dell’emergenza hanno deciso di razionare l’acqua della piscina interna alla struttura.

Contattata nei giorni scorsi dai gestori dell’hotel, la società Gran Sasso acqua spa ha fatto sapere che in giornata rimedierà al problema, facendo tornare tutto alla normalità.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Campo Imperatore: albergo senz’acqua, svuotata la piscina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*