Auto rubata su A14, arrestato dalla Polstrada (aggiornamento)

Ancora un arresto della Polstrada che ha recuperato un’auto rubata sulla A14 nel territorio abruzzese.

Preso l’autore del furto di un’autovettura Peugeot 208 di colore grigio immatricolata da sei mesi e rubata poco prima nel centro abitato di Pescara. All’altezza del Casello di Val di Sangro in direzione sud poco prima delle due del mattino il veicolo è stato “agganciato” da parte della pattuglia in servizio sulla tratta autostradale. E’ partito l’inseguimento convulso con l’autore del furto che più volte tentava di speronare l’auto di servizio finchè, convintosi dell’impossibilità di seminare gli inseguitori, si è fermato per tamponare in retromarcia il veicolo di servizio.
Nonostante la mossa, i poiziotti hanno ripreso l’inseguimento bloccando l’autoveicolo in fuga. Uscito dall’abitacolo, il ladro per fuggire a piedi scavalcando la barriera centrale della carreggiata si è procurato una frattura alla gamba sinistra. Feriti anche i due agenti di pattuglia a causa del tamponamento. L’arresto è stato messo a segno a ridosso del casello di Vasto Nord.
in manette per furto aggravato, resistenza, lesioni e violenza a P. U., è risultato un rumeno del 1982 residente a Cerignola con diversi precedenti specifici e già destinatario di un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano.

Vedi anche

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Auto rubata su A14, arrestato dalla Polstrada (aggiornamento)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*