A Vacri la festa del veicolo d’epoca

Dal 29 al 31 luglio a Vacri si svolgerà la festa del veicolo d’epoca: un tuffo nel passato alla scoperta dei valori e dei mezzi impiegati nel lavoro della terra.

Trattori, macchinari agricoli d’epoca, rievocazione della trebbiatura e molto altro saranno al centro di un fitto programma estivo organizzato dall’Old Motors Club Abruzzo.

Si parte domani nell’area fiera. L’inaugurazione, che sarà presenziata dal presidente della commissione veicoli utilitari dell’automotoclub storico italiano, Roberto Sarzani, sarà dedicata all’esposizione di trattori e macchinari “di una volta”. Decine di mezzi agricoli, ma anche il fascino e la bellezza di auto e moto d’epoca, saranno protagonisti dell’evento, tra stand gastronomici e serate musicali. Non mancheranno inoltre esibizioni di aratura e rievocazione della trebbiatura, oltre a giri turistici alla scoperta delle bellezze e degli splendidi panorami delle colline teatine: da Vacri a Giuliano Teatino e paesi limitrofi.

L’ultima giornata inizierà al mattino con la sfilata di trattori e visita presso la società cooperativa produttori riuniti Pian di Mare; poi ancora un giro turistico in moto e infine sarà la volta delle auto che si uniranno al nutrito gruppo (trattori e moto) presso l’area fiera in c.da San Vincenzo. Nel pomeriggio ancora una rievocazione della trebbiatura e, contemporaneamente, un trattore azionerà un mulino a pietra degli anni ’40. Musiche e balli folkloristici chiuderanno la serata.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "A Vacri la festa del veicolo d’epoca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*