Perdonanza 2021, chiusa la Porta Santa, stasera il concerto finale

Concluse a L’Aquila le celebrazioni religiose della Perdonanza, con la chiusura della Porta Santa. Spettacoli: recuperato il concerto di Gigi D’Alessio, stasera il gran finale con Riccardo Cocciante, Renato Zero e tanti altri musicisti

Con la chiusura della Porta Santa e’ terminato il giubileo aquilano. Una Perdonanza all’insegna dell’aquilanita’, il cardinale Feroci originario di Pizzoli l’ha aperta, il cardinale Petrocchi l’ha chiusa. Già si pensa alla prossima che potrebbe essere quella della presenza all’Aquila di Papa Francesco. Il sindaco Biondi è salito poi sulla torre della basilica di Collemaggio per spegnere il braciere della pace dichiarando conclusa la 727esima Perdonanza Celestiniana. Il corteo di rientro della Bolla è stato minimo. I figuranti hanno atteso le Dame, il Giovin Signore e i rappresentanti della Municipalità dinanzi a Palazzo Fibbioni. Un momento molto emozionante comunque con tante persone assiepate per assistere a questa tradizione tutta aquilana.

L’originale della Bolla di Papa Celestino V, di proprietà della Municipalità, esposta sotto teca all’interno della basilica di Collemaggio durante le 24 ore del Giubileo aquilano, è stata ricondotta nei forzieri della Banca d’Italia.

La serata invece è stata quella dell’atteso concerto di Gigi D’Alessio rimandato a causa pioggia nei giorni scorsi. L’artista non ha pensato neanche un momento a rinunciare al concerto e da Palermo dove si trovava per il tour ed è volato di nuovo in città perché L’Aquila, alla quale ha dedicato con Arisa “Tu si ‘na cosa grande” lo meritava.

Sul palco i suoi più grandi successi ma anche capolavori di altri giganti della musica partenopea. Un repertorio vastissimo e un palco condiviso con Arisa appunto per la quale D’Alessio ha scritto l’ultima canzone che ha partecipato a Sanremo. Anche l’artista ha speso parole d’amore per la città e per l’accoglienza. Straordinari i musicisti del conservatorio diretti dal maestro De Amicis e anche una giovanissima aquilana, Antonella Scellini, che a 16 anni potrà dire di aver condiviso il palco con un grande artista che il vice sindaco Daniele ha definito anche un grande uomo.

Non è finita. Quella di stasera sarà la serata dei ritorni. Ricordo Cocciante, Renato Zero e tantissimi altri artisti come Fabrizio Moro, Ermal Meta, Stefano Fresi, Monica Guerritore e altri che chiuderanno anche la parte artistica della Perdonanza.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.